Anna Felder

Anna Felder
© Yvonne Böhler

Anna Felder, nata a Lugano nel 1937, vive tra Aarau e il Ticino. È narratrice e ha ricevuto nel 1998 il Premio Schiller per l'insieme della sua opera.

Bibliografia

Lugano, Opera Nuova, 2017. Lugano, Opera Nuova, 2017.

Io mi chiamo Anna Felder, qui sulla busta bianca io leggo Liquida Anna Felder, senza Gentile né niente, semplicemente Liquida e basta; e il mio nome.

(Dalla quarta di copertina, Edizioni Opera Nuova)

Venti frammenti , Lugano, Alla chiara fonte, 2014.
Le Ciel est beau ici aussi , traduzione di Lisa Perotti e Silvia Ricci Lempen , Neuchâtel, Editions Alphil, 2014.
Die Adelaiden / Le Adelaidi , traduzione di Maja Pflug , Zürich, Limmat, 2010.
Le Adelaidi , Bellinzona, Sottoscala, 2007.
I sogni in barca , Balerna, Ulivo, 2006.
L'accordatore - Domani pesce , Balerna, Ulivo, 2004.
No grazie [Nati complici] , traduzione di Michael von Killisch-Horn , Zürich, Limmat, 2002.
Nati complici , Bellinzona, Casagrande, 1999.
Gli stretti congiunti , Locarno, Pedrazzini, 1982.
Nozze alte , Locarno, Pedrazzini, 1981.
Umzug durch die Katzentür [La disdetta] , traduzione di Maria Sprecher , Buchs, Ex Libris, 1975.
La disdetta , Torino, Einaudi, 1974.
Tra dove piove e non piove , Locarno, Pedrazzini, 1972.
La maschera di Montale , Lugano, Gaggini-Bizzozzero, 1968.